Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

Personaggi

I protagonisti de Il Crepuscolo degli Dèi si possono riunire in tre gruppi principali:

Gli ultimi Brumiani – I Fieri e i fuggiaschi

I Barbari – Gli indomabili guerrieri 

Mistici Pitti – I custodi della saggezza

La guerra tra nuovi e vecchi Dèi è ormai persa, e gli ultimi seguaci delle antiche vie si radunano per far fronte a questa verità. Il sentimento di rivalsa sarà abbastanza forte da unirli o le faide di sangue che li dividono esigeranno il loro macabro tributo, in obbedienze a quelle stesse antiche leggi che gli eroi hanno deciso di proteggere?

GLI ULTIMI BRUMIANI

Le ultime famiglie nobiliari che ancora non vogliono piegarsi alla Tetrade e al Re. Piuttosto l’esilio. I fieri guerrieri Brumiani nascondono il peso della bruciante sconfitta con il desiderio di rivalsa, ma molti di loro sono ormai disillusi e si limitano a fuggire verso Altabrina per paura.  Per motivi diversi, tre famiglie divise da secoli di odio prendono la via del Nord, nella speranza di potersi opporre a un crudele destino di rovina. (schede dei gruppi dei Brumiani)

I BARBARI

Gli indomiti figli di Altabrina, che le genti del Sud chiamano barbari, sono guerrieri e razziatori di incomparabile ferocia. Un popolo indurito dal freddo di inverni resi interminabili dalla fame, ultimi custodi di leggi più antiche della memoria, leggi che parlano di un tempo diverso, fatto di sangue e onore, orgogliosi della propria libertà. Quasi tutti i Clan di Altabrina sono ormai stati piegati dagli armigeri dell’Arcivescovo Clotario, costretti ad accettare le leggi di Re Edoardo. Tuttavia qualcuno ancora resiste. A volte piccole famiglie, altre volte Clan spezzati o guerrieri solitari. Tutti loro accorreranno alla grande adunata indetta dai Pitti della Lince, il cui esito appare incerto perché questi barbari non sono mai stati un popolo unito e forse mai potranno esserlo, divisi dal solco incolmabile di faide, lotte e delitti di sangue. (schede dei gruppi di Barbari)

 I MISTICI PITTI

Mentre la fierezza in battaglia e la forza sono appannaggio di tutte le popolazioni del grande Nord, i Pitti vantano un legame più stretto con gli Spiriti e le tradizioni. Più riflessivo e meno feroce, questo popolo non disdegna di far valere le proprie opinioni tanto con la voce che con la spada. Essi sentono in prima persona l’arrivo della fine e faranno tutto ciò che è necessario per evitare la morte di tutti i seguaci degli Spiriti. Tra di essi, due Clan si scontrano per decidere il futuro del Nord: Il clan della Lince, che ha deciso di accogliere le schiere di Brumiani in rotta e sfruttarli a suo vantaggio; e il clan del Gufo, i grandi custodi delle tradizioni e i più saggi tra gli sciamani, del tutto contrari all’arrivo dei brumiani pronti a calpestare le tradizioni e l’ordine mantenuti a fatica per miglialia di anni. L’antica legge è sempre di fronte agli occhi di questo popolo, essi ne sono i custodi e garanti, senza il loro intervento tutte le genti del Nord sarebbero condannate ad una fine terribile e disonorevole. Questo è il fardello di un popolo schivo e misterioso, dipinto con il colore di un cielo che, tremante, sembra sul punto di cadere. (schede dei gruppi di Pitti)

CREAZIONE  E SCELTA DEL PERSONAGGIO

Non ci è dato di scegliere la cornice del nostro destino. Però siamo noi a immettere il contenuto.
(Dag Hammarskjöld)

Tutti i personaggi de Il crepuscolo degli Dèi vengono creati dagli organizzatori; ogni partecipante può scegliere e sviluppare il personaggio che intende interpretare.

I Personaggi dopo essere stati creati dagli organizzatori vengono pubblicati insieme ad un piccolo teaser che permette al partecipante di avere un’idea piuttosto completa del personaggio che andrà a scegliere. Il teaser inquadra in particolare il nome, l’occupazione, lo stato sociale e alcune caratteristiche della personalità.  Esempio di teaser:

Foglia nel Vento, gentile ed insicura, è molto amata da coloro che riescono a conoscerla ma risulta molto chiusa a contatto con gli estranei, molti pensano che questa sua tendenza a non fidarsi degli uomini abbia mantenuto dentro di lei il legame con la foresta e gli spiriti. È innamorata di Sguardo Fiero, il suo migliore amico.  Razza: Pitta. Sesso : Femmina. Età: 16-25. Affiliazione/Gruppo : Sciamani del Clan del Gufo

 Una volta selezionato il Pg che si vorrà utilizzare si potrà accedere alla scheda del gruppo (accessibile solo ai membri del gruppo stesso) nel quale verranno delineati i rapporti interni che si sono formati nel tempo (es: tutti i membri del gruppo “Clan del Gufo” sapranno che Lampo Buio è in forte contrasto con il capoclan Becco Rosso per una vecchia questione), sarà poi appannaggio dei giocatori decidere le motivazioni del dissidio così da creare dei legami forti e organici nella storia.  I Personaggi che necessiteranno di informazioni private avranno delle note segrete in aggiunta alla descrizione del personaggio.

Il teaser dei personaggi non è che un’anticipazione della scheda che verrà presentata al giocatore dopo che avrà compiuto la sua scelta di personaggio. La scheda contiene tutte le informazioni private di carattere ed amicizie, di opinioni e di avvenimenti che solo lui può conoscere. 

NOTE SULLA DESCRIZIONE DEI PERSONAGGI

I Personaggi unisex sono scritti al maschile solo per semplicità, ma sono adatti sia ai giocatori sia alle giocatrici. Una volta scelti potranno essere personalizzati in funzione del genere. L’età è segnalata per rendere in mondo credibile i ruoli e i rapporti tra i personaggi, le parentele e le relazioni. I limiti di età indicati sono da intendersi in senso rigoroso.

Nella descrizione dei personaggi, accanto ai nomi dei loro legami è indicato il numero corrispondente al personaggio già predisposto a cui il pg è legato e che qualche altro giocatore potrà scegliere. Se non compare alcun numero il legame indicato non corrisponde ad un personaggio disponibile ai giocatori. Le schede complete dei personaggi verranno pubblicate più di un mese prima dell’evento e saranno visibili solo al proprietario del personaggio.

ARCHETIPI

Tutti i personaggi possono combattere con una singola arma a una mano (pugnale, spada, ascia...), oltre ovviamente a compiere normali azioni fisicamente messe in atto dai loro giocatori ( parlare, correre, legare, perquisire etc)

Gli Archetipi indicano che il tuo personaggio ha capacità particolari all’interno del gioco. Alcuni personaggi hanno due o persino tre Archetipi, altri non ne hanno alcuno. Le regole sulla guarigione, la magia, gli sciamani saranno spiegate in dettaglio nella Guida Evento, che sarà pubblicata ai primi di maggio.

Guerriero: Se sei un Guerriero, hai +1 di Resistenza, sei avvantaggiato nelle risse disarmate, e puoi inoltre utilizzare tutte le armi e gli scudi, tranne gli archi, le balestre e le armi da lancio come pugnali o asce. Se usi un’arma lunga, come uno spadone o una lancia, devi impugnarla con entrambe le mani quando colpisci.

Cacciatore: Se il tuo personaggio è un Cacciatore, puoi utilizzare archi e balestre e le armi da lancio. Se colpisci un nemico con una freccia, lo Abbatti immediatamente. Inoltre i Cacciatori sanno come nascondersi per non farsi notare: se indossi un mantello con cappuccio e rimani fermo immobile in un angolo buio, con un ginocchio a terra e il cappuccio tirato sul volto, gli altri partecipanti, finché lo giudicano plausibile, devono fingere di non accorgersi della tua presenza. Quando decidono di accorgersi di te, devono rimanere sorpresi o comunque concederti la possibilità di fuggire o giustificarti.

Cantore: Il Patto del Vento, il leggendario accordo tra gli Uomini e lo spirito del Vento, fonte di ogni magia, sta svanendo. I Cantori, da sempre custodi della memoria e delle tradizioni del loro popolo, hanno perso il potere di lanciare incantesimi. La loro voce viene sempre ascoltata e sono i racconti dei Cantori a creare gli eroi e tramandarne il ricordo.

Strega: Solo alcune donne, per qualche misterioso motivo, riescono ancora a controllare la Magia del Vento, ma loro stesse affermano che la sentono lentamente scivolare via, e gli incantesimi che riescono a richiamare non sono che una pallida imitazione di quelli di un tempo. Leggi attentamente il paragrafo sulla Magia nella Guida Evento.

Cerusico: I personaggi Feriti o Abbattuti avranno bisogno delle tue cure prima di tornare in grado di agire. Leggi attentamente i paragrafi della Guida Evento su Ferite e Guarigione e sulla Violenza e mortalità negli Episodi. Infine, i Cerusici sono spesso conoscitori di erbe e pozioni dalle proprietà quasi miracolose, che gli organizzatori ti consegneranno prima dell’inizio del gioco.

Sciamano: Il tuo compito è guidare i fedeli e venerare gli Spiriti. Gli Sciamani godono di grande rispetto presso i Clan e sono in grado di benedire i fedeli invocando i poteri degli Spiriti, donando forza, salute e coraggio. In ogni Scena, puoi officiare una Cerimonia, benedicendo fino a tre personaggi. Leggi attentamente il paragrafo sulle Cerimonie. Inoltre, gli Sciamani possono ignorare il primo Incantesimo Minore che viene lanciato contro di loro in ogni Scena.

Tenace: Il tuo personaggio è un vero duro! Grazie alla stazza, ai muscoli o a una soglia del dolore particolarmente alta, è un incassatore molto migliore della norma. Ottieni +2 di Resistenza e puoi resistere un po’ più a lungo degli altri alla tortura, agli effetti di Veleni o Incensi Velenosi, a pugni e calci in una Rissa e simili.

SCEGLI IL TUO PERSONAGGIO

 «Pensandoci bene, apparteniamo anche noi alla medesima storia, che continua attraverso i secoli! Non hanno dunque una fine i grandi racconti?».
«No, non terminano mai i racconti», disse Frodo. «Sono i personaggi che vengono e se ne vanno, quando è terminata la loro parte. La nostra finirà più tardi... o fra breve».
(Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien)

Sul gestionale troverai presto tutti i personaggi e potrai scegliere il tuo! I personaggi si potranno scegliere dalla fine di giugno, dopo aver completato l'iscrizione. Chi ha già un personaggio da Gli Ultimi Eroi, lo può conservare.

 

PERSONAGGI DELLA CAMPAGNA DI TERRE SPEZZATE

Seguendo l’esempio degli amici di Notturna: nulla alla luce, abbiamo deciso di fare un esperimento e dare la possibilità ad alcuni di voi di utilizzare uno dei personaggi giocati durante la campagna classica di Terre Spezzate al Crepuscolo degli Dei.
Questi personaggi saranno inseriti nella storia e dotati, come tutti gli altri, di una fitta rete di obbiettivi e legami, in modo che possano integrarsi nella narrazione in maniera organica e siano, agli occhi dei nuovi giocatori, completamente indistinguibili dai personaggi scritti apposta per Il crepuscolo degli Dei.
Anticipiamo subito che sono molto pochi i personaggi della campagna classica adatti a partecipare alla storia di questo evento. Inoltre il loro numero verrà tenuto arbitrariamente basso per non dare l’impressione a chi gioca con noi per la prima volta che Il crepuscolo degli Dei sia in realtà un live adatto solo ai veterani della campagna.
Se volete utilizzare uno dei vostri personaggi, scrivete una proposta, dopo esservi iscritti all’evento, al Bardo ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), specificando quale personaggio vorreste giocare e in quale gruppo. Con un pò di fortuna vi risponderà. Con ancora più fortuna vi risponderà di si. Le richieste per giocare un personaggio esistente possono essere inviate entro e non oltre il 15 di aprile.