Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

Il castello

• Un castello con fossato vicino a Piacenza
• Servizi: al castello e nell'ostello
• Come arrivare: a pochi minuti dall'A1
• Non hai la macchina? Ti diamo un passaggio!

Il castello di Paderna si trova nel comune di Pontenure, in provincia di Piacenza Si tratta di un fortilizio medioevale, completo di torri, portoni, cancelli e circondato da mura  e da un fossato tuttora pieno d'acqua;  numerose sale interne sono a disposizione dei partecipanti. Alcune zone, come la residenza dei proprietari, sono inaccessibili ("fuori dal gioco") e saranno chiaramente identificate come tali. Per il resto, il castello è tutto vostro.

E’ un castello medioevale a pianta quasi trapezoidale completamente circondato dalle mura e da un ampio fossato, ancora oggi colmo d’acqua proveniente dalla Fontana del Giudeo.

L’area è divisa in due settori separati da un muro: uno, a sud, con un grande piazzale circondato dagli annessi agricoli: scuderie, fienili, porticati e abitazioni dei braccianti; l'altro, a nord, a sua volta suddiviso in due corti. Nella prima si possono trovare la residenza signorile, il pozzo, il torrione maggiore e altre abitazioni; nell'altra è ubicata la cappella e l'edificio attraverso a cui si accede al grande giardino retrostante.
L'accesso, sul lato sud, è protetto da un massiccio dongione che porta gli incassi dei due ponti levatoi, uno per il passaggio pedonale e l'altro per i carriaggi. Le torri, tutte a base quadrangolare ma di forma e dimensioni diverse, sono quattro distribuite lungo le mura in modo irregolare. Il profilo austero, le solide mura, un fossato ancora traboccante d'acqua riportano indietro nei secoli rendendo facile immedesimarsi nell’ambiente medioevale. 

Guarda la pianta del castello 
con tutte le sale e le zone giocabili! - NOTA: alcune sale del castello sono in fase di riorganizzazione, ci saranno quindi piccole modifiche nella disposizione dei locali di gioco. Vi aggiorneremo appena possibile!

Servizi
 

Al castello ci sono i bagni (gabinetti, lavandini e un fontanile di pietra), ma per chi dorme in tenda non saranno disponibili acqua calda e  docce. Nota che è anche possibile dormire in un ostello nei pressi; entrambe le strutture sono ovviamente fornite di tutti i servizi: vedi Vitto e Alloggio.

 

Come raggiungere il Castello di Paderna:

 

Da NORD e da OVEST (dir. Milano e Torino): sulla A1 (o A21 per chi arriva da Torino) uscite a PIACENZA SUD, dopodiché imboccate la tangenziale SUD (seconda uscita alla rotonda fuori dall’autostrada) fino all’uscita di MONTALE-PARMA, prendete la SS9 (Via Emilia Parmense) in direzione di Parma fino a giungere a Pontenure.
Da SUD e da EST (dir. Bologna e Brescia) sulla A1 prendete l’uscita di FIORENZUOLA, mentre sulla A21, per chi arriva da Brescia, bisogna prendere la bretella per Fiorenzuola e poi uscire  a FIORENZUOLA, dopodiché seguire per Fiorenzuola (a sinistra appena fuori dal casello) e dopo circa 2 km prendere la SS9 (Via Emilia) in direzione di PIacenza. Proseguite fino a raggiungere l’abitato di Pontenure. DA GENOVA: prendete l'A7, quindi l'A21 come per chi viene da Torino.
Per TUTTI, una volta giunti a Pontenure, alla rotonda del Conad girate a destra se arrivate da Piacenza o a sinistra se arrivate da Fiorenzuola in Via Garibaldi, seguendo il cartello marrone per il Castello di Paderna. Alla rotonda successiva prendete Via Milano, sulla sinistra, fino a superare la frazione di Valconasso e girare a sinistra. Seguite i cartelli marroni e siete arrivati.

Coordinate GPS44.954086N, 9.788270E

Treni e aerei

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Pontenure che dista pochi km , mentre quelladi Piacenza è a circa 20 minuti di auto. Tuttavia, non è possibile raggiungere il castello con i mezzi pubblici. Il venerdì nel primo pomeriggio organizzeremo un servizio navetta dalla stazione di Piacenza (è necessario prenotare e comunicare l'ora di arrivo in stazione, in ogni caso non oltre le 12:45). Inoltre, consigliamo a tutti coloro che non sono automuniti, o vogliono dividere le spese di viaggio, di utilizzare la pagina Facebook dell'evento per chiedere un passaggio! E' un ottimo modo per familiarizzare con gli altri partecipanti e fare un viaggio più divertente.