Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

Il lamento dell'eroe

14-05-2014
"Il campo è deserto,
la neve lo copre,
e il sangue bagna la terra
Il bosco è bruciato,
il corno ha tuonato,
sul corpo pitture di guerra.
La spada ormai si è spezzata,
e più non brilla l'elmo dorato.
L'eroe è caduto,
di gloriosa morte
ed ora è con i padri. 
La scudo si è infranto
la coppa è caduta
e il sangue si mescola al vino.
La casa è bruciata,
le porte abbattute,
disperso è ormai il suo bottino.
Le rune hanno scritto il suo fato,
e gli Dei chiesto il loro tributo.
L'eroe è caduto,
di gloriosa morte
ed ora è con i padri.

 

 

 

 

Voce - Valerie Morosini
Flauti - Stefano Martinelli
Violoncello - Emilio Zappa
Voce, percussioni, bouzouki, chitarra - Elio Biffi
Testo e musica di Elio Biffi
Registrato da Marco Ravelli, PromoSound Recordngs
Immagine del video di Francesca Baerald su DeviantArt

 


 

Se non conoscevi ancora le nostre simpatiche rubriche e per qualche motivo vuoi approfondire i nostri passati vaneggiamenti, ti consigliamo il Manifesto 2013 di Terre Spezzate - "La Rivoluzione d'Ottobre", gli altri articoli del Diario dello Sviluppatore e le famigerate, insolenti, irresistibili 42 Tesi per la Rivoluzione 

P.s.: Il crepuscolo degli Dèi è una campagna breve composta da due eventi di tre giorni ciascuno: Gli ultimi eroi dal 31 maggio al 2 giugno; e Le aule dei padri, il 2-3-4 agosto. L'evento di giugno ha già fatto il "tutto esaurito", ma è ancora possibile iscriversi a quello di agosto!

 

10 motivi per giocare a ts

  • 1 Intrighi e tradimenti

    Il cuore del nostro gioco risiede nella vivacità e varietà di situazioni che si sprigionano dalla fantasia dei partecipanti.

    >>>
  • 2 Ciò che vedi è ciò che hai!

    In Terre Spezzate puoi interagire realmente con un mondo accuratamente scenografato, pieno di dettagli!

    >>>
  • 3 Gioco per tutti

    Negli eventi di Terre Spezzate l'obiettivo è coinvolgere tutti i giocatori, nessuno escluso!

    >>>
Leggi Tutti